Premio Gazza d'Oro - GaggianOnline.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Premio Gazza d'Oro

Magazine

Riconoscimenti
PREMIO "GAZZA D'ORO" AL VOLONTARIO DELL'ANNO
ASSEGNATO A FRANCO TONOLI

3 maggio 2015

Le associazioni di volontariato gaggianesi hanno assegnato il Premio Gazza d’Oro 2015 (terza edizione) a Franco Tonoli.
Nato a Corsico il 23 dicembre 1940, dal 1966 Tonoli risiede a Gaggiano.
Sposato con Rosanna Lazzarini, ha  due figli, di cui una disabile. Ha lavorato per 56 anni nel settore del commercio ed in particolare della grande distribuzione. Per questa lunga e ininterrotta attività professionale, nel 2004 gli è stata riconosciuta dal Presidente Ciampi e dal Ministro Maroni l’iscrizione nel Registro dei decorati con la Stella al merito del lavoro.
Dal 1989 è membro del Consiglio direttivo dell’ANFFAS di Abbiategrasso, un’associazione di famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale, associazione di cui è stato Presidente dal 2001 fino al 2012. Dal 2012 è Vice Presidente della Fondazione “Il Melograno Onlus” di Abbiategrasso, costituita da Anffas con il Comune di Abbiategrasso per un obiettivo preciso: quello di costruire un futuro sicuro e sereno per le persone con disabilità intellettiva e relazionale del nostro territorio.
«Come papà di una ragazza disabile – spiega Tonoli - anch’io come tanti genitori mi chiedo chi si prenderà cura di mia figlia quando io e mia moglie non saremo più in grado di farlo. Questa preoccupazione diventa sempre più forte a mano a mano che gli anni passano. Nella vita ho imparato che non bisogna arrendersi mai, ma che per affrontare i problemi bisogna avere la capacità di pensare al futuro e darsi degli obiettivi, senza fermarsi  troppo davanti alle recriminazioni.
Per questo noi genitori Anffas non ci siamo arresi di fronte alle preoccupazioni per i nostri figli disabili, ma abbiamo provato a sognare un futuro migliore e a impegnarci per realizzarlo.
Da questo desiderio è nato il progetto “Dopo di Noi, Con Noi”, che prevede l’ampliamento del nostro Centro con l’obiettivo di poter ospitare almeno altre 20 persone con disabilità intellettiva rimaste senza un adeguato sostegno familiare».
E ancora: «Impegnarsi in questo tipo di attività è una scelta di solidarietà che diventa parte della  vita quotidiana. Per me è un modo unico e prezioso per dare un piccolo contributo ad una società migliore, non solo per mia figlia, ma per tante persone come lei, perché per noi genitori di persone disabili “ogni disabile è nostro figlio”.
Del resto, come siamo soliti dire, “per le persone disabili una famiglia sola non basta”».
In ragione di questo impegno le associazioni gaggianesi del mondo del volontariato desiderano ringraziare Franco Tonoli, nella speranza che il suo esempio e il suo entusiasmo sappiano contagiare sempre più persone.

Il Premio Gazza d’Oro verrà consegnato il 10 maggio prossimo presso l’Auditorium Comunale nella contesto della Giornata del Volontariato (vedi locandina allegata), presente il sindaco di Gaggiano Sergio Perfetti e le rappresentanze delle associazioni e della società civile gaggianese.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu