Lucia Daluiso - Cook for Life - GaggianOnline.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Lucia Daluiso - Cook for Life

Magazine

Lucia Daluiso - Cook for Life
THE CHEF A GAGGIANO?
SI CHIAMA COOK FOR LIFE.

di Marco Costanzo  e Aurora Puccio

20 gennaio 2015
Primi giorni del nuovo anno, una delle rare belle giornate di gennaio, un sole stupendo e temperatura mite, tanto da fare una chiacchierata seduti fuori, al tavolino del bar di San Vito.
Con noi Lucia Daluiso, Gaggianese (anzi, Sanvitese) da circa 2 anni e una passione incontrollabile e incontenibile per la cucina.

Parlaci di te.
Ho 32 anni, abito a Gaggiano dal 2013, sono fidanzata ed ho un cagnone che amo tantissimo, un Dogo Argentino di nome Zeus. Ho studiato grafica pubblicitaria ma la mia vera passione è cucinare.

Quando hai scoperto il tuo amore per i fornelli?
Fin da piccola, da quando avevo 11 anni, mia mamma gestiva un'edicola a Milano, quindi aveva pochissimo tempo per cucinare, mangiavamo cibi pronti o veloci. Ho cominciato a provare a preparare qualcosa io. Da li ho scoperto un amore per i fornelli che cresceva giorno dopo giorno, mi piaceva mettere insieme gli ingredienti per creare qualcosa con le mie mani.
Compiuti 18 anni sono andata via da casa, per avere una cucina tutta mia dove poter sperimentare le mie ricette, mi piace inventare piatti nuovi e creare piatti unici.

Hai studiato o sei autodidatta?
Ho fatto una scuola di cucina dal 2010 al 2013 ed ho conseguito il diploma, inoltre ho fatto il REC Registro Esercenti del Commercio, sono quindi abilitata ad esecitare la professione di cuoco e ad aprire un'attività mia. Conosco le teoria ed ho fatto molta pratica, ma senza la passione vera, tutto questo non basta, solo la passione e l'impegno costante ti permettono di crescere professionalmente.

Parlaci della tua passione.
Sono innamorata pazza di questo mondo. Cucinare mi fa entrare in una dimensione di totale benessere. A breve dovrò essere operata, mi toglieranno un rene a causa di un'ostruzione dell'uretere dovuta ad una malattia che si chiama endometriosi. Inoltre soffro di atrite reumatoide, una malattia progressiva della articolazioni che mi provoca spesso dolore che però dietro i fornelli scompare del tutto.
Nonostante questi problemi, quando esercito la mia passione entro in uno stato quasi di trance, mi concentro talmente tanto su ciò che sto facendo da isolarmi dal mondo esterno, dai problemi e dalle negatività. Penso continuamente a ciò che posso preparare, a volte mi sveglio di notte pensando agli abbinamenti degli ingredienti, a come posso combinare i sapori.
Mi piace studiare i prodotti, trovarne di nuovi o di strani, la mia è una cucina d'istinto, una cucina creativa. Mio fratello è fruttivendolo, ho quindi la possibilità di avere prodotti vegetali particolari per sperimentare nuovi piatti.

Che lavoro fai oggi e cosa vorresti fare “da grande”?
Oggi lavoro nella Street Food, cioè nella ristorazione di strada, col mio datore di lavoro giriamo con un furgone-cucina, ci fermiamo alle sagre di paese o agli eventi sportivi, facciamo i classici panini con porchetta o salamella. Ma la mia indole creativa mi spinge a preparare panini non convenzionali, con ingredienti semplici ma cucinati con un certo criterio ed abbinati in modo da offrire sapori e sensazioni nuove.
Ho poi una mia pagina Facebook (molto seguita ndr) che si chiama Cook for Life (cucina per la vita) a significare che per me la cucina è vita, nella quale pubblico i miei piatti. Inoltre collaboro con un blog di cucina che si chiama Ciak Cucina.
Nel futuro mi piacerebbe aprire un ristorante mio, ma non un ristorante convenzionale, bensì un luogo dove il cliente possa gustare piatti non tradizionali, un luogo dove chi entra non debba sceglire cosa mangiare sulla carta, ma abbia voglia di provare ciò che la mia fantasia crea quotidianamente, un menù diverso ogni giorno, preparato seguendo la mia creatività del momento.
Inoltre mi piacerebbe insegnare la mia arte ai bambini o ai disabili, organizzando corsi e contest.

Durante questa chiacchierata con Lucia, per tutta l'ora abbondante abbiamo avuto la forte sensazione di stare avendo una bella lezione di vita, abbiamo pensato a quanti si abbattono quando incontrano una difficoltà, a quanti cercano una scusa o una giustificazione quando non riescono in qualcosa.
Lucia ha rafforzato la nostra convinzione che la passione vera può cambiarti la vita, può aiutarti davvero a superare qualunque difficoltà. Può darti la gioia e la positività anche nei momenti di sconforto.
Quindi grazie per questa chiacchierata e, ti prego... facci assaggiare qualche tua creazione!

clicca sulle foto per vedere la gallery

Torna ai contenuti | Torna al menu